SOCIAL

Iarp

  • CommittenteIarp France Lione (FRANCIA)
  • Progetto architettonicoStudio di Architettura e Urbanistica Arch. Giuliano Montaldo Arch. Sabina Volta Genova
  • Impresa esecutriceDi Marco Michele & C. s.r.l. Ing. Costantino De Peru Genova
  • LocalitàLione (FRANCIA)
  • Anno completamento2011

PROGETTARE UN VOLUME PURO

Oltre agli uffici e agli spazi espositivi, la IARP France concentra in un unico edificio la riparazione e lo stoccaggio dei suoi apparecchi di refrigerazione. Nei dintorni di Lione - Saint Quentin Fallavier - i 3.400 mq del complesso, scanditi dai prodotti e sistemi di Magnetti Building. La costruzione ha ottemperato alle norme molto rigorose inerenti le certificazioni in tema di materiali utilizzati, impianti, personale impiegato nelle singole fasi della costruzione. Tutti i materiali ed i componenti utilizzati per la sua costruzione hanno dovuto ottenere certificazione di idoneità secondo la normativa francese.

Il nuovo complesso edilizio si caratterizza per una pianta ad elle di 3.400 mq ed è composto da un corpo rettangolare monopiano e da un volume realizzato in opera disposto perpendicolarmente al primo, a due piani.

L’edificio industriale si configura come un volume “puro” senza sporgenze e aggetti, salvo che per la pensilina strallata in acciaio presente sul fronte nord-ovest. Per questo motivo il canale di gronda è contenuto all’interno del volume, mentre anche il logo IARP è stato ottenuto in negativo a colore sui pannelli prefabbricati. Le aperture sui prospetti sono ridotte all’essenziale (con i portoni di carico e le uscite di sicurezza) per dare all’edificio un aspetto compatto ed esaltare la continuità dei “pieni” in contrasto con la trasparenza che caratterizza la palazzina uffici, ove le funzioni interne sono visibili dall’esterno attraverso le grandi vetrate sui due fronti principali. La luce naturale all’interno della zona produttiva penetra attraverso i grandi lucernari continui fissi a doppia parete, creando un gradevole livello di illuminamento. La copertura dell’edificio produttivo è realizzata con tegoli Newplan in cemento armato precompresso.

Allo scopo di dare maggior forza al volume, è stato realizzato un tamponamento continuo in pannelli di cemento grigio, fugati orizzontalmente con cadenza regolare e tinteggiati in opera con smalto semilucido. I pannelli appoggiano su un cordolo perimetrale in cemento armato, arretrato rispetto al tamponamento, con la funzione di alleggerire la massa degli edifici.